La colonizzazione dell’America

Nel ‘600 Olandesi, francesi e Inglesi colonizzarono il nord America. Questi territori erano abitati dai Pellirosse.

I francesi si stabilirono in Canada e lungo le coste del Mississippi. Essi si dedicavano alla caccia agli animali da pelliccia.

Gli olandesi si insediarono sulle coste atlantiche e fondarono la città di Nuova Amsterdam. In seguito gli inglesi si impossessarono di queste terre e Nuova Amsterdam fu chiamata New York.

Gli inglesi iniziarono a coltivare la terra, utilizzavano i fiumi navigabili come vie di comunicazione, costruirono porti sulla costa, sfruttarono le foreste per ricavare legname.

La prima colonia inglese fu la Virginia: qui gli inglesi cominciarono a coltivare tabacco, riso, cotone, indaco creando grandi piantagioni.

Nel 1620 alcuni inglesi a causa delle persecuzioni religiose in Inghilterra decisero di scappare in America. Erano i Padri pellegrini. Si imbarcarono su una nave chiamata Mayflower e giunsero a Boston.

Piano piano le colonie inglesi in America aumentarono. Ogni colonia era governata da assemblee e da un governatore. Le terre appartenevano ai contadini liberi.

L’Inghilterra pretendeva che i coloni commerciassero solo con la madrepatria ( monopolio dei commerci). Essi dovevano vendere tutti i loro prodotti all’Inghilterra e comperare da essa tutti i manufatti di cui avevano bisogno. Per questo l’Inghilterra si arricchiva sempre più mentre i coloni erano svantaggiati.

All’inizio i coloni vissero pacificamente con i pellerossa, in seguito però cominciarono le prime guerre perché gli europei volevano occupare sempre più territori. Gli indiani vennero quasi del tutto sterminati

Tra le colonie del nord e del sud c’erano alcune differenze:

  1. A sud l’economia era basata sull’agricoltura nelle piantagioni
  2. A nord oltre all’agricoltura si praticavano la caccia, la pesca, il commercio e si sfruttava il legname delle foreste.

Nelle piantagioni del sud serviva molta manodopera, perciò gli inglesi cominciarono ad utilizzare gli schiavi importati dall’Africa.

Presto il commercio degli schiavi divenne molto fiorente.

Consulta anche:

2 Responses to “La colonizzazione dell’America”

  1. […] La colonizzazione dell’America […]

  2. […] geografia per alunni stranieri o con difficoltà linguistiche o apprendimento. « La colonizzazione dell’America Dante alighieri e la divina commedia […]

Lascia un commento


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.