Archivio per la categoria 'Italia'

Utilizzo del territorio italiano: il terziario

lo sviluppo di questo settore modifica il territorio con la costruzione di ferrovie, strade, strutture turistiche ecc. COMMERCIO: comprende le attività di trasporto e di vendita dei prodotti. Appartengono a questo settore i trasportatori, i commercianti e i pubblicitari. TURISMO: al centro-nord è sviluppato da anni, al sud è più recente e riguarda soprattutto le […]

Uso del territorio italiano: l’industria

L’industria può essere estrattiva (estrazione delle materie prime) o di trasformazione (trasformazione delle materie prime o dei prodotti del settore primario). Le imprese si localizzano in aree che offrono: lavoratori specializzati terreni a basso costo buone vie di comunicazione servizi utili al funzionamento delle aziende

Utilizzo del territorio italiano: la pesca

La pesca è un’attività molto importante, ma è in crisi sia perché il Mediterraneo è meno pescoso, sia perché le acque sono inquinate. Le zone più pescose sono due: Mar Adriatico: si pescano pesce azzurro e molluschi Mar di Sicilia: si pescano tonni, pesce spada e crostacei

Territorio italiano: l’agricoltura

Nel corso dei secoli l’uomo ha cercato di utilizzare ogni lembo di terreno, terrazzando pendii, bonificando paludi. Oggi circa la metà del territorio italiano è occupata da campi. A volte la divisione del terreno risale al tempo dei Romani (centurie). La produzione italiana però non basta: siamo costretti ad importare dall’estero cereali, carne, latticini, frutta.

Le coste italiane

L’Italia, essendo una penisola ed avendo numerose isole, ha uno sviluppo costiero elevato. Le coste possono essere:


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.