I moti del 1820 e del 1821

Nel 1820 scoppiano ribellioni in Spagna, a Napoli, a Palermo.
I ribelli vogliono la costituzione. I re la concedono, ma poi chiedono l’aiuto della Santa Alleanza, fanno imprigionare i ribelli e ritirano la costituzione.

Nel 1821 la Carboneria organizza una ribellione in Piemonte e spera che il principe Carlo Alberto di Savoia – Carignano dia il suo aiuto.
Invece Carlo Alberto si ritira e i ribelli vengono imprigionati e condannati a morte.

Sempre nel 1821 insorge la Grecia contro il sovrano turco.
Questa volta però i ribelli vengono aiutati da Inghilterra Francia e Russia. La Turchia viene sconfitta e nasce il regno di Grecia.

La Restaurazione
Il Congresso di Vienna del 1814
L’Europa durante la restaurazione
Le società segrete
I moti del 1820 e del 1821
I moti del 1830 e del 1831
Giuseppe Mazzini
Situazione dell’Europa nel 1800

Lascia un commento


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.