La citta’ romana

I romani applicarono, nella fondazione di città nuove, il rigido schema reticolare del castrum basato sul cardo e il decumano e dotarono i nuovi centri di edifici pubblici (anfiteatri, terme, basiliche, circhi, foro). Dal punto di vista tecnico la centuriazione consisteva inizialmente nel delimitare il territorio con due assi ortogonali principali, detti decumanus maximus (decumano […]

I romani

Il popolo dei Romani si sviluppa nel Lazio, attorno alla città da essi fondata nel 756 a.C.: Roma. All’inizio il governo è affidato ai re (monarchia). La società è divisa tra patrizi (nobili) e plebei (gente comune). Ai margini della società vivono gli schiavi. Nel 509 a.C. però, i re vengono scacciati e nasce la repubblica: […]

L’eredità che ci hanno lasciato i romani (parte3)

le candele: erano fatte di grasso animale e in caso di necessità i soldati potevano mangiarle! le suole di sughero il mulino ad acqua la Pianura Padana: sono stati i romani a bonificarla e a renderla coltivabile, dividendola in centurie limoni amarene daini ed istrici: li importarono da terre lontane ai confini dell’impero le porte […]

L’eredità che ci hanno lasciato i romani (parte2)

i nomi di cariche e istituzioni pubbliche: senato, console, questore, repubblica, provincia…) il calendario: Cesare fece modificare il calendario che, con poche altre variazioni è giunto fino a noi. La parola stessa calendario deriva da Kalendae, nome che i romani davano al primo giorno del mese. L’anno era diviso in 12 mesi e durava 365 […]

Eredità che ci hanno lasciato i romani – (parte 1)

le strade: molte delle strade attuali seguono il tracciato delle antiche vie romane e, a volte, ne mantengono anche il nome (per esempio Aurelia, Flaminia, Emilia). la pianta delle città (le città costruite dai romani hanno le vie che si incrociano ad angolo retto perché seguivano il tracciato degli accampamenti ( anche Brescia è una […]


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.