L’Italia nel ‘600

l’Italia nel ‘600 è divisa in tanti staterelli dominati per la maggior parte dalla Spagna. Venezia: la Repubblica di Venezia ha un’economia fiorente. Oltre ai commerci sviluppa attività sulla terraferma: migliora l’agricoltura e inizia la coltivazione del gelso, con il quale si allevano i bachi da seta. Ben presto nascono e si diffondono i laboratori […]

La Francia nel ‘600

In Francia c’è la monarchia assoluta. il re ha grandi poteri e non è obbligato a seguire le leggi. In caso di emergenza però è costretto a convocare gli “Stati Generali”. Gli Stati Generali sono un’assemblea composta dai rappresentanti di nobiltà, clero e popolo. Il re Luigi XIII non governa personalmente ma si fa aiutare […]

Il ‘600: il secolo di ferro

Nel ‘600 la popolazione dell’Europa aumenta perché l’agricoltura produce di più, migliora il clima e ci sono nuovi prodotti importati dall’America. La società è divisa in tre classi: i grandi proprietari terrieri ( nobiltà e clero) i borghesi ( mercanti, banchieri e artigiani) i contadini e i soldati. Molto spesso, a causa delle numerose guerre, […]


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.