Archivio per la categoria 'storia moderna'

Filippo II re di Spagna

Filippo II era il nuovo re di Spagna dopo Carlo V. Anche Filippo fece delle guerre: contro i Turchi che volevano conquistare tutto il Mediterraneo: si alleò con Venezia e il papa nella Lega Santa e riuscì a sconfiggere i Turchi nella battaglia di Lepanto nel 1517. contro alcuni nobili dei Paesi Bassi che volevano […]

L’Europa dopo Carlo V

Nel 1556 Carlo V abdicò, cioè lasciò il trono. I suoi territori vennero divisi tra il figlio Filippo II e il fratello Ferdinando. Filippo ereditò la Spagna, le colonie americane, l’Italia e i Paesi Bassi Ferdinando ereditò l’impero tedesco e l’Austria Ancora una volta la Francia si alleò col papa contro la Spagna, ma venne […]

Carlo V

Nel 1519 in gran parte dell’ Europa regnava l’imperatore Carlo V. Il suo impero comprendeva la Spagna con tutte le colonie americane, l’Italia, i Paesi Bassi e l’Austria e i principati tedeschi. La Francia temeva che Carlo V conquistasse i suoi territori e scoppiarono varie guerre: La prima guerra scoppiò quando Carlo V occupò Milano: […]

Le lotte di religione e l’Inquisizione

Dopo il Concilio di Trento nacquero molte guerre tra protestanti e cattolici e la Chiesa iniziò a perseguitare chi si allontanava dal cattolicesimo. In tutta Europa si diffuse il Tribunale dell’Inquisizione, che processava e mandava al rogo le persone ritenute colpevoli di eresia.

La Controriforma

La Chiesa cattolica cercò di fermare la riforma protestante e di migliorarsi. Cercò di aiutare le persone creando ospedali, orfanatrofi e ospizi e di parlare con la gente in modo più semplice.

La Chiesa Anglicana

In Inghilterra nel 1532 si verificò uno scisma, cioè una separazione dalla Chiesa Cattolica e nacque la Chiesa Anglicana. Il re d’Inghilterra Enrico VIII voleva avere il potere sulla Chiesa del suo paese; quando decise di divorziare da sua moglie il papa non lo permise ed Enrico VIII si ribellò. Si proclamò capo della Chiesa […]

Giovanni Calvino

Calvino predicò a Ginevra, in Svizzera. Secondo Calvino la messa si riduceva alla predica, alla preghiera e al canto. Le persone dovevano vivere senza lussi o divertimenti e cercare di dare il meglio di sé nel lavoro. Il Calvinismo si diffuse soprattutto tra borghesi, artigiani e mercanti.

Le conseguenze della Riforma Protestante

In Germania nacquero lotte tra i principi protestanti e i principi che erano rimasti fedeli al papa e all’imperatore. Nel 1524 alcuni contadini, guidati da Tommaso Munzer, si ribellarono ai nobili e alla Chiesa chiedendo la distribuzione della terra, ma vennero uccisi dai principi protestanti. L’imperatore Carlo V cercò di trovare un accordo con i […]

La diffusione della Riforma Protestante

Il popolo tedesco seguì le idee di Lutero, perché erano vicine ai loro problemi. Anche i principi però lo seguirono, perché volevano essere indipendenti dal potere del papa e non mandare denaro a Roma. La riforma protestante si diffuse in fretta perché: Lutero tradusse la Bibbia in tedesco e tutti potevano leggerla l’invenzione della stampa […]

Martin Lutero

Nel 1510 Lutero fece un viaggio a Roma e vide la corruzione e la ricchezza in cui viveva la Chiesa. Nel 1517, tornato in Germania, decise di protestare e scrisse il suo pensiero in 95 tesi ( = riflessioni) che affisse sulla porta del duomo di Wittemberg. Le tesi accusavano il papa di arricchirsi mentre […]


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.