L’imperatore Giustiniano

Costantinopoli, grazie alla posizione favorevole al commercio, era diventata una città ricchissima.
Nel 527 d.C. divenne imperatore dell’Impero bizantino ( Impero Romano d’Oriente ) Giustiniano.
Egli voleva ridare forza all’impero:

  • Riconquistò Africa, Italia e Spagna, anche se presto verranno nuovamente perse
  • Combattè le eresie, cioè le dottrine religiose diverse da quelle proclamate dalla Chiesa
  • Riorganizzò le leggi romane nel Corpo del diritto civile, che divenne legge dell’impero

Dopo la sua morte l’impero subì attacchi da parte dei Longobardi e di altri popoli barbari. Il suo territorio si ridusse così all’Asia Minore, Grecia, Italia meridionale e parte dell’Africa.
A Roma cresceva il prestigio della Chiesa. Pontefici come Gregorio Magno difendevano ed aiutavano la popolazione. Il papi assunsero quindi autorità ed importanza, fino a divenire in seguito veri e propri sovrani.

Lascia un commento


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.