L’economia del Marocco

Settore primario: si coltivano cereali, vite, olivo, frutta e ortaggi; si allevano ovini e caprini; si pratica la pesca nel Mediterraneo e nell’Atlantico.

Settore secondario: le risorse sono fosforo, ferro, piombo, rame. Ci sono industrie chimiche (plastica, fertilizzanti), alimentari (lavorazione dei cibi), tessili (tessuti), conciarie (cuoio e pelle).

Settore terziario: ci sono buone vie di comunicazione. Casablanca è un porto importante per il commercio. Il turismo è sviluppato sulle coste e nelle città.

Lascia un commento


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.