Le regioni del grande nord

La caratteristica di queste regioni è il clima molto freddo perchè:

  • ricevono le correnti gelide delle aree polari
  • il sole per lunghi periodi dell’anno sorge per poche ore o non sorge affatto, inoltre i suoi raggi sono molto obliqui e offrono poco calore.

Il freddo diminuisce verso sud e sulle coste atlantiche della Norvegia, lambite dalla Corrente del Golfo
Queste terre comprendono Penisola Scandinava, Finlandia, Islanda, Isole Svalbard e Russia.

Le coste sono state modellate dai ghiacciai che hanno scavato valli profonde.
Quando i ghiacciai si sciolsero, le acque del mare sommersero queste valli formando i fiordi.
Il paesaggio è quello della tundra e della taiga ed è costellato da laghi glaciali.

L’agricoltura a causa del clima non è molto sviluppata.
La popolazione vive di pesca, allevamento del bestiame, sfruttamento delle foreste, estrazione di minerali e industria, la produzione di energia idroelettrica.

I trasporti avvengono via mare o in aereo. Solo a sud sono in funzione autostrade e ferrovie. Nelle zone settentrionali si utilizzano slitte trainate da renne o mute di cani oppure slitte a motore.
Gli insediamenti sono concentrati sulle coste meridionali e al riparo dei fiordi. Sono costituiti da piccoli e colorati villaggi di pescatori e da città importanti e moderne.

Lascia un commento


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.