Le guerre di successione

Nella prima metà del ‘700 scoppiano tre guerre di successione: in Spagna, in Polonia e in Austria i sovrani muoiono e i pretendenti al trono si affrontano in guerre.

In Spagna vuole salire al trono il nipote del re di Francia, Filippo di Borbone. Dopo una guerra si arriva alla pace di Utrecht nel 1713. la pace stabilisce che

  • Filippo diventi re di Spagna
  • L’Italia e il Belgio passino sotto il dominio dell’Austria
  • Il regno del Piemonte ottenga la Sardegna

In Polonia scoppia una guerra di Successione e lo Stato viene diviso

In Austria la guerra termina con la pace di Aquisgrana nel 1748

Alla fine delle guerre l’Italia e l’Europa hanno un nuovo aspetto:

in Italia:

  • il Regno di Sardegna si espande
  • la Lombardia è dominata dall’Austria
  • il Regno delle due Sicilie è governato dai Borboni
  • Venezia rimane una repubblica indipendente

In Europa:

  • La Prussia diventa uno stato forte e vuole espandersi
  • La Russia è arretrata ma lo zar Pietro il Grande attua delle riforme per modernizzarla

Lascia un commento


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.