Le guerre di religione in Francia

In Francia scoppiò una guerra che durò 30 anni fra cattolici e protestanti. La guerra si concluse solo quando salì al trono il protestante Enrico IV. Egli si convertì al cattolicesimo e garantì la pace religiosa con l’accordo di Nantes del 1598. L’accordo diceva che:

  • i protestanti erano liberi di seguire la loro religione
  • protestanti e cattolici avevano gli stessi diritti

Con la pace migliorarono l’agricoltura, le industrie, i commerci e la Francia cominciò ad arricchirsi.

Lascia un commento


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.