Il Giappone dopo la prima guerra mondiale

Durante la Prima Guerra Mondiale il Giappone era diventato una potenza politica ed economica. Ora si erano sviluppate idee nazionaliste e il Giappone cercava di impadronirsi di territori in Cina.

Nel 1937 i Giapponesi, guidati dall’imperatore Hirohito, strinsero un patto di amicizia con la Germania di Hitler e invasero la Cina.

Lascia un commento


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.