Gli Ostrogoti in Italia

Nel 493 gli Ostrogoti, giunti in Italia, sconfissero l’esercito di Odoacre e si impadronirono della penisola.
Il re degli Ostrogoti, Teodorico, divenne quindi re in Italia e stabilì la sua capitale a Ravenna. Egli emanò l’Editto di Teodorico, che si basava sulle leggi romane, e si fece aiutare da funzionari romani per amministrare il regno.

L’esercito invece era affidato solo a generali e soldati Ostrogoti. Per un certo periodo romani e ostrogoti collaborarono, poi Teodorico cominciò a sospettare che l’imperatore d’Oriente volesse impossessarsi nuovamente dell’Italia, quindi non si fidò più dei suoi aiutanti romani e li allontanò o li uccise.

Lascia un commento


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.