Gli anni ’70

Gli anni ‘70, il disgelo

  1. Nel 1968 si ebbe la cosiddetta Primavera di Praga: Dubcek, segretario del partito Comunista della Cecoslovacchia, tentò di introdurre alcune riforme nel Paese. L’URSS però non accettò questa nuova linea e inviò truppe in Cecoslovacchia per ristabilire il regime autoritario e arrestare gli oppositori.
  1. I rapporti tra USA e URSS migliorarono gradualmente e in base al trattato di Mosca del 1972 e ad alcuni accordi si decise di limitare la produzione di armi.

gli anni ’70, crisi del medio Oriente

  1. Nel 1973 si verificò la prima crisi del Vicino Oriente. Egitto e Siria attaccarono Israele nel giorno del Kippur. All’inizio gli israeliani, colti di sorpresa, sembrarono cedere, ma poi contrattaccarono, invasero l’Egitto e vinsero la guerra. I Paesi arabi produttori di petrolio, ritenendo che l’Occidente appoggiasse Israele, bloccarono prima le forniture di petrolio all’Occidente, poi aumentarono i prezzi di esportazione. Come conseguenza l’Europa si trovò in difficoltà soprattutto sul piano dell’economia, il Terzo Mondo si indebitò con i Paesi ricchi, i Paesi arabi si arricchirono.
  1. Nel 1979 si ebbe la seconda crisi del Vicino Oriente. In Iran lo scià, amico degli USA e favorevole al progresso, con una rivolta venne sostituito dall’Ayatollah Khomeini che instaurò una teocrazia islamica ostile agli stranieri. L’URSS allora mandò delle truppe in Afghanistan per evitare la diffusione delle rivolte. L’Iran con questa crisi si indebolì e l’Iraq lo attaccò senza però riuscire a vincere la guerra. Anche nel 1979 il prezzo del petrolio salì alle stelle.
  1. A seguito di queste due crisi del Vicino Oriente in Europa iniziò la recessione economica.

Gli anni ’70, la ribellione

  1. A fine anni ’60 ci fu una rivolta dei giovani dei Paesi Occidentali che manifestavano contro l’autorità, la cultura e i princìpi del loro mondo.
  1. Nello stesso tempo un movimento femminista lottava perché le donne avessero lo stesso ruolo sociale degli uomini.

Gli anni ’70 il terrorismo

  1. In Europa ricomparve agli inizi degli anni ’70 il terrorismo, una forma di lotta politica violenta. Nel ’72 un commando palestinese sequestrò e uccise alcuni atleti israeliani alle Olimpiadi di Monaco; in Spagna l’ETA organizzò attacchi per l’indipendenza dei paesi baschi; in Irlanda l’IRA lottava per l’indipendenza dell’Irlanda del Nord dal Regno Unito; in Germania operava la RAF. Anche in Italia agiva un commando di terroristi: le Brigate Rosse. Esse compirono numerosi attentati e stragi.

Lascia un commento


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.