Europa occidentale tra ’800 e ’900

Francia e Gran Bretagna

Caduto l’impero di Napoleone III, in Francia si costituì nuovamente una Repubblica.
Dopo la sconfitta contro la Prussia, la Francia aveva dovuto cedere le regioni dell’Alsazia e della Lorena, ricche di materie prime.

Per questo motivo colonizzò buona parte dell’Africa nord-occidentale in cerca di nuove risorse.
Anche la Gran Bretagna continuò a colonizzare l’Africa e conquistò un territorio ricchissimo: il Sudafrica.

Germania

La Germania era diventata un impero sotto la guida di Federico di Prussia. Era uno Stato molto potente: la sua economia era in pieno sviluppo e il suo esercito era il più forte d’Europa. Aveva però dei nemici:

  • la Gran Bretagna, che temeva di perdere il suo primato economico;
  • la Francia che voleva una rivincita e desiderava impossessarsi di Alsazia e Lorena

Per isolare la Germania, Francia e Gran Bretagna costituirono con la Russia la Triplice Intesa. (1907). Essa si contrapponeva alla Triplice Alleanza formata nel 1882 da Germania, Austria e Italia.

Questa contrapposizione tra i due gruppi contribuì ad accrescere le ostilità e si scatenò una vera corsa agli armamenti da parte di tutti gli Stati.

Lascia un commento